Dottore, mi ascolti! Salute, comunicazione e benessere
Italiano
Italiano

Dottore, mi ascolti!

Dottore, mi ascolti! - Dottore, mi ascolti!

 

Questo sito è dedicato al Paziente ed è nato con il preciso intento di fornire tecniche, strumenti, suggerimenti e spunti di riflessione gestire meglio se stessi e la propria salute.
 

Dopo alcuni anni, in conseguenza del mio essere diventata paziente, questo sito viene interamente rivisto e modificato con la nascita di Quattro passi in galleria: per saperne di più vai alla descrizione del progetto qui sotto o alla pagina specifica.
Per ulteriori informazioni o quesiti specifici, vai alla pagina Contatti. 

Ed eccomi in TV con Quattro passi in galleria

Ed eccomi in TV con Quattro passi in galleria - Dottore, mi ascolti!

Sono, decisamente, uscita dalla mia zona di confort per un’intervista in TV

Non sono tante le trasmissioni televisive che parlano di libri, forse in perfetto allineamento con il fatto che in Italia si legge pochino. Quelle che ci sono, in compenso, sono fatte molto bene, interessanti, istruttive, utili.

Peccato che per un autore di libri sia già difficilissimo farsi notare in libreria, o sui social, e praticamente impossibile andare in TV, a meno che uno non sia già famoso. In fondo è comprensibile.

Per fortuna c’è Vox libri: una trasmissione nata in una piccola TV locale, creata da gente fantastica, che dà voce ai libri sconosciuti, e agli autori altrettanto ignoti al mondo: anch’io.

Nel tempo Vox libri è cresciuta: ora di trova anche su Sky o sul digitale terrestre, oltre al network di TV locali. Non so se loro si considerino una trasmissione di successo, so però che mese dopo mese cresce, a testimonianza che quando si fanno cose intelligenti, e si fanno bene, esiste un pubblico che ascolta e apprezza, anche in TV.

Così eccomi in TV: pochi minuti, ma ci sono.

Qui sotto trovi il video della mia intervista, che parte dal minuto 13 (per fortuna non sono superstiziosa!)

Mi sono piaciuta? Certo che no!

Guardare le riprese di se stessi è il modo migliore per trovare difetti o vedere meglio quelli che già si conoscevano.

Però mi è piaciuto l’intervistatore, acuto e aperto, bravissimo a metterti a tuo agio, e mi è piaciuta l’intera equipe, e persino io ho apprezzato il mio coraggio nel fare una cosa di questo tipo!

Quattro passi in galleria

Quattro passi in galleria - Dottore, mi ascolti!

Pensate ad una persona che, da molti anni, si occupa di crescita personale e comunicazione nell’ambito della salute. Ora immaginate che proprio questa persona, cioè io, riceva una diagnosi di cancro e che, per molti mesi, debba interrompere il suo lavoro.

Ho avuto molto tempo per pensare, e mano a mano che passavano i giorni e i mesi ho riflettuto su come ciò che conoscevo, avevo studiato, utilizzato e insegnato, poteva essere applicato nella situazione che stavo vivendo.

Ha influito anche una mia decisione, presa di istinto: dichiarare subito la malattia. La decisione ha influito sul mio lavoro, ma mi ha permesso di usare le energie per me stessa, e ha comportato che molte persone mi hanno raccontato di aver avuto un tumore, ma di non averlo mai raccontato, o di vivere da anni con malattie gravi, ereditarie, degenerative.

La medicina ha fatto molto per allungare la vita delle persone, ma ancora sia la medicina che la società fanno poco per aiutare la vita di chi ha avuto, o ha, gravi problemi di salute.

Eppure abbiamo dimostrazioni e grandi esempi di come la vita possa essere meravigliosa, indipendentemente da problemi o limitazioni.

Quattro passi in galleria è il mio piccolo contributo affinché una diagnosi antipatica diventi un’esperienza che rende la vita più ricca e più bella.

Il titolo, Quattro passi in galleria, nasce dai quattro elementi da ottimizzare:

1. Il mio nuovo mondo: la ricostruzione del proprio mondo, andato in frantumi con la diagnosi

2. Un team tutto per me: la costruzione di una relazione utile con i medici e i terapeuti

3. Aiutami ad aiutarmi: la vita sociale, le relazioni con amici e familiari

4. La malattia come esperienza: la gestione dell’esperienza e il personale viaggio dell’eroe che il paziente fa

C’è anche un sottotitolo, copiato da una battuta di Geppi Cucciari: quando non vedi la fine del tunnel, arredalo.

Perché il viaggio è lungo, i momenti di sconforto ci sono, eppure vivere felicemente è possibile.

Il progetto è in questo sito, a cui corrisponde una pagina su Facebook.

Ma c’è anche un libro, attualmente in pubblicazione, dove racconto l’intera storia e la nascita del progetto stesso, e quattro manuali pratici di guida ai singoli passi … attualmente work in progress.

E poi ho messo a punto i corsi in aula, che trovate nella pagina dedicata.

Dottore, mi ascolti! In questo sito

Dottore, mi ascolti! In questo sito - Dottore, mi ascolti!

In questo sito trovate informazioni, i strumenti e servizi su come le tecniche di comunicazione e crescita personale possono essere utili al paziente e a chi si prende cura di lui.

Quattro passi in galleria: descrizione e motivazioni del progetto, informazioni e articoli di carattere generale correlati al progetto

Il mio nuovo mondo: articoli, esercizi, tecniche e riflessioni dedicati al primo passo, la ricostruzione del proprio mondo, andato in frantumi con la diagnosi

Un team tutto per me: articoli, esercizi, tecniche e riflessioni dedicati al secondo passo, la costruzione di una relazione utile con i medici e i terapeuti

Aiutami ad aiutarmi: articoli, esercizi, tecniche e riflessioni dedicati al terzo passo, la vita sociale, le relazioni con amici e familiari

La malattia come esperienza: articoli, esercizi, tecniche e riflessioni dedicati al quarto passo, la gestione dell’esperienza e il personale viaggio dell’eroe che il paziente fa

Notizie: Le novità sul mio lavoro, sui corsi, sulle attività in aula …

Risorse: test, esercizi, casi pratici

Post articoli, esempi e ogni cosa possa essere utile

Da leggere o guardare: una selezioni di libri utili e di video che meritano di essere visti

A chi rivolgersi: la mia opinione e suggerimenti su dove e come cercare aiuto

Per chi aiuta: articoli e suggerimenti per familiari, amici, operatori sanitari, infermieri, fisioterapisti, e tutti coloro che operano a contatto col paziente

Per approfondire: la descrizione, i programmi e i link per l’iscrizione ai miei corsi in aula e on line o per l’acquisto dei miei libri ed ebook